Logo Associazione Benessere e Tecnologia
 -
Home


Acqua e Respiro

Gli studi e le ricerche (più di 500 casi)  hanno identificato che tanto più alta è la frequenza respiratoria (numero di atti respiratori per minuto) tanto più sono le problematiche di varia natura; al contrario tanto più è bassa, tanto più una persona è tonica e si sente poco affaticata. Sotto i 10 atti respiratori al minuto la persona gode di ottima salute.

Acqua, curarsi bevendo: siamo fatti di acqua dobbiamo creare un adeguato ricambio.

I clinici hanno evidenziato che un adeguato percorso formativo che abbassa la frequenza respiratoria associato al bere molto porta a risultati eccezionali; questo percorso è utilizzato anche nella terapia del dolore.
La respirazione influisce su moltissime problematiche: sono stati certificati miglioramenti nelle aree dell’intestino, schiena-cervicale, ansia-stress, problemi respiratori, problemi di pressione, problemi di saturazione, obesità, sport.

Dopo anni di studio abbiamo realizzato un biofeedback respiratorio che garantisce di abbassare la frequenza respiratoria: bastano  5 minuti al giorno, utilizzando Internet come linea guida degli esercizi proposti.

Per accedere agli esercizi vengono tenuti seminari di gruppo e incontri individuali, anche a domicilio, in funzione delle esigenze e delle disponibilità.

I costi sono davvero contenuti: per un adeguato supporto basta un euro al giorno se seguiti da un clinico o in struttura ospedaliera, altrimenti il costo è di un euro e trenta centesimi al giorno.


La statistica


LA RESPIRAZIONE E' ENERGIA E VITALITA'
Con noi ti dai energia senza farmaci o integratori, devi trovare durante la giornata solo 4 minuti da dedicare alla respirazione.

La Frequenza Respiratoria (FR), ovvero il numero di respirazioni che compiamo ogni minuto, indica il nostro stato di benessere psico-fisico e la nostra resistenza agli affaticamenti.
Il nostro servizio online, con supporto dedicato personalizzato, permette di abbassare la propria Frequenza Respiratoria, aiuta ad apprendere una corretta respirazione e, dopo poco tempo, vi guiderà verso l’apprendimento della gestione degli stimoli che provocano l’aumento della nostra FR. Comprendendo le cause dell’accelerazione respiratoria si potranno avere notevoli miglioramenti del proprio stato di salute



Il nostro primario obiettivo è quello di far provare il nostro servizio per pochi giorni in modo che ci si possa rendere conto dei reali benefici

Verifica la tua Frequenza Respiratoria:

Mettete la mano davanti alla bocca, a distanza di circa 1 centimetro, come da figura. Prendete un orologio, dovete essere seduti, senza braccia o gambe incrociate, come se stesse misurando la pressione arteriosa. Contate il numero di volte che l’aria uscita da naso o bocca tocca la mano in un minuto, non dovete utilizzare solo 15 o 30 secondi perché la frequenza respiratoria non è come quella dei battiti cardiaci, usate sempre un minuto.Se ritenete di esservi fatti condizionare dalla situazione ripetete la sequenza.


Elenco probabili cause dell’accellerazione respiratoria

Mancanza di un adeguata attenzione alla propria respirazione
Stati d’ansia e di stress
Mancanza di automatismi nell’esecuzione di attività motorie
Problemi ad organi interni confinanti con il diaframma
Equilibrio posturale

Il russamento, le apnee notturne, gli stati d'ansia, l'emotività, lo stress generico, i problemi gastrointestinali, gli attacchi di panico, l'insonnia, gli affaticamenti fisici, i dolori alla schiena, alle gambe, i problemi cardiocircolatori, le apnee comunicative.

Se sei nella condizione di giallo o rosso ti consigliamo di approfondire e contattarci per ulteriori informazioni, con noi è possibile migliorare la propria situazione respiratoria e di conseguenza la propria salute. I nostri esercizi danno la garanzia della diminuzione della Frequenza Respiratoria e possono allenarti ad una corretta respirazione
.

Proprietà dell'Associazione BenTec (noprofit) div. Respirometro P.IVA 06019920963.
 
 -